04/08/14

Trionfo di pomodorini in letto di scarola e salsa meretricio

immagine presa qui
aggiunta: suppongo di aver segnalato il sito
con eccessiva leggerezza.
Ingredienti per quattro persone:
-due barattoli di ceci
Ho scritto "barattoli di ceci", non ceci ammollati e non ho nominato il bicarbonato
Se vi mettete in testa di fare come cazzo volete poi non tornate qui a menarla che la ricetta non è venuta bene.
-un cipollotto ripido
-un mazzo di infiorescenze di asfodelo
-mezzo bicchiere di brandy 
-vino bianco in abbondanza
-un tripode in bronzo di età augustea
-una noce di rosmarino
-apriscatole quanto basta

Affinché non pensiate che stia improvvisando come accade in altri blog (che risparmiano sulle foto, mentre qui... a proposito di "qui", visto che roba eh! Sì, ma torna non indugiare) di cucina e barbieri per signora... no, non ricordo bene... ah! Sì: 
signore per barbieri e lettori di riviste per casalinghe (mi pare) 
mi permetto di segnalare una mia precedente creazione che, 
forse, 
il forse è d'obbligo così come delle correzioni per la punteggiatura che semino a cazzo di cane, 

sarà pubblicata su Io Donna di Artusi.

Ma torniamo a noi:
bevete in un solo sorso il mezzo bicchiere di Centerbe, 
aprite i contenitori che il cinese all'angolo vi ha testè consegnato e servite annaffiando con abbondante acqua fresca, 
fresca! Non fredda
Fresca
Poi la ricetta non viene bene e la colpa è del divulgatore, checcazzo!
Fre-sca!

Buon appetito. 

05/09/13

Mezze maniche diossinizzate all'uovo procero

Ingredienti:
1/2 persio di mezze maniche trafilate svelte
80gr di guanciale sevesino stagionato coffa
2 uova procero
pepe di Sacile scalo e pecorina romana scuffia

Difficoltà: erettili

Tempo: coperto

Svolgimento:
Tritare finemente i cardi e aggiungerli, ma non troppo.
Soffriggere il nottolino a saltarello precedentemente fatto macerare  in salsa iblea
sbucciare il guanciale ed eliminare i semi con cura facendo attenzione a non danneggiarne la cuticola e il senso comune
aggiungerlo alla croda e continuare con il soffritto senza perdere di vista la esco un attimo a selciare e torno.
Nooo! Molto meno!
Tornato.
Lessare le mezze seghe in abbondante acqua deatomizzata
scolare e saltare in padella un paio di minuti.
Servire guarnite con le uova procero ridotte in riccioli levogiri.
Non dimenticate una robusta spolverata di orli a giorno ben stagionati.
Buon appetito